Mouse roventi

Grosso Guaio a Chinatown avrà un sequel... a fumetti!

Grosso Guaio a Chinatown avrà un sequel... ma non quello che vi aspettavate. Old Man Jack sarà un fumetto altamente ispirato a Logan - The Wolverine.
I protagonisti di Grosso Guaio a Chinatown raffigurati in un poster

Se ne parla dal 2015, e finalmente il classico Grosso Guaio a Chinatown avrà un sequel... ma non quello che vi aspettate. Non si tratta infatti di un film (almeno per ora!) ma di una storia a fumetti ispirata a Vecchio Logan. Non a caso, la serie si intitolerà Big Trouble in Chinatown: Old Man Jack. 

Proprio come il fumetto che ha poi ispirato il film Logan - The Wolverine, in Old Man Jack troveremo il nostro eroe Jack Burton, ormai sessantenne, vivere in un angolino della Florida mentre Ching Dai ha spezzato le barriere tra la Terra e gli infiniti inferni e si è proclamato Signore di tutto. Un giorno, Jack riceve un messaggio: c'è qualcun altro li fuori che sa come fermare Ching Dai.

La copertina del fumetto Grosso Guaio a Chinatown: Old Man Jack

Il fumetto promette di offrire "un'ultima corsa sul Pork-Chop Express" e chissà che non sia un modo, per il regista John Carpenter, di tastare il terreno per un eventuale sequel... stavolta cinematografico! Kurt Russell, d'altronde, è ancora in gran forma, soprattutto dopo aver visto le sue interreptazioni in pellicole d'azione o fantascientifiche, come i recenti The Hateful Eight e Guardiani della Galassia Vol.2.

Nel frattempo, non ci resta che aspettare l'uscita del fumetto Big Trouble in Little China: Old Man Jack, atteso per Settembre.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV