Mouse roventi

Game of Thrones, la stagione 5 è vittima di un leak online

Cattive notizie per HBO: primi quattro episodi della quinta stagione di Game of Thrones sono finiti online. E il leak potrebbe non fermarsi qui.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Spoilers Are Coming

Con milioni di download illegali al suo attivo, Game of Thrones è lo show più piratato al mondo.

HBO però non si aspettava di certo quello che è accaduto nelle ultime ore. I primi quattro episodi della quinta stagione sono finiti online un giorno prima della premiere ufficiale.

Sabato sera i file hanno fatto la loro apparizione su un portale Torrent privato e si sono rapidamente diffusi in giro per il web.

Tyrion prende a schiaffi Joffrey in Game of Thrones
Il leak non proviene da un pirata qualsiasi. HBO ha confermato quasi subito che i filmati sono stati distribuiti da qualcuno all'interno di un gruppo pre-approvato di giornalisti e critici televisivi.

Non è raro che i network inviino episodi o addirittura stagioni intere ai loro contatti per dar loro l'opportunità di scrivere recensioni e produrre altri materiali in anteprima.
Secondo gli accordi una volta visti gli episodi andrebbero cancellati - cosa che, evidentemente, questa volta non è successa.

I filmati piratati hanno un watermark digitale che è stato oscurato dai video redistribuiti illegalmente. Al momento HBO sta cercando di risalire a chi ha tradito la sua fiducia - probabilmente per fargli fare la stessa fine del povero Ned Stark.

Il primo episodio della quinta stagione è stato scaricato più di un milione di volte dalla sua messa online - e i pirati che hanno diffuso i video hanno già annunciato che potrebbe esserci dell'altro in arrivo.

Jon Snow infelice

A questo punto il network dovrà decidere se andare avanti a trasmettere un episodio a settimana o scegliere di rilasciare l'intera serie (10 episodi in totale) in una volta sola.

Il web non è mai stato così buio e pieno di spoiler.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV