Mouse roventi

Il film di Gambit con Channing Tatum dice addio al suo regista

Rupert Wyatt ha detto addio a Gambit. Il regista ha abbandonato il progetto che vedrà protagonista Tatum nel ruolo del personaggio Marvel.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Channing Tatum nel ruolo di Gambit

Gambit non riesce a stare lontano dai problemi.
Dopo aver messo a tacere le voci che davano per certo l'abbandono di Channing Tatum nel ruolo del protagonista, è arrivato il momento di un nuovo addio. Questa volta per davvero.

Il regista Rupert Wyatt ha abbandonato il progetto, le cui riprese erano state spostate al marzo del 2016.

Secondo Deadline la colpa della rottura va data dal budget, ritenuto troppo basso rispetto alle richieste del copione. Ufficialmente, Wyatt ha parlato di conflitti con la sua tabella di marcia:

Ero ansioso di lavorare col mio amico Channing e con il team di Fox, ma sfortunatamente lo spostamento delle riprese adesso entra in conflitto con un altro progetto.

Il regista ha ringraziato la produzione per l'opportunità e si è detto convinto che Gambit sarà comunque un film fantastico.
Nonostante i ripetuti contrattempi, Fox non ha intenzione di cancellare il progetto che, di recente, è ufficialmente entrato a far parte dello stesso universo cinematografico degli X-Men.

Lo studio è alla ricerca di un regista a cui affidare il progetto, originariamente previsto per l'arrivo nelle sale nel 2017. Nel cast, accanto a Tatum, troveremo Lea Seydoux nel ruolo di Belladonna Bourdeaux.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV