Mouse roventi

Dopo la fase tre, Marvel Cinematic Universe potrebbe cambiare

Kevin Feige ha messo in chiaro che le implicazioni di Infinity War per il MCU non possono andare oltre. C'è all'orizzonte una nuova fase di "ristrutturazione" del franchise?

Alice Militelo Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Gli eroi del Marvel Cinematic Universe

Che cosa bolle in pentola nell'Universo Marvel dopo Avengers: Infinity War? Questa è la domanda che molti fans si stanno facendo in queste ore. Soprattutto alla luce della decisione degli studios di non rivelare nulla dei titoli a partire dal 2020 e dei rumors sul possibile abbandono da parte di Chris Evans e Robert Downey Jr. Inoltre, le dichiarazioni di Kevin Fringe non hanno rassicurato le platee dei seguaci dei supereroi; al contrario hanno alimentato dubbi e curiosità.

Alla presentazione dei Guardiani della Galassia Vol. 2 (in Italia dal 25 aprile), il presidente dei Marvel Studios, infatti, ha lasciato intendere di volere cambiare alcuni aspetti. In particolare ha sottolineato che - al momento - è prematuro parlare di cosa succederà dopo Avengers 4, poiché in questa fase l'obiettivo è rivolto a progetti già in atto o in fase di sviluppo. La produzione ha scelto di girare separatamente i 2 nuovi film dei Vendicatori, a causa delle complicazioni e dei rischi di una gestione comune dei lavori.

Fringe ha dichiarato: 

Non stiamo discutendo attivamente di nulla di ciò che arriverà dopo Avengers 4. Piuttosto, abbiamo fissato la data di uscita di Spider-Man: Homecoming 2 (che non è il titolo ufficiale), perché fa parte dell'accordo che abbiamo con Sony per fare partecipare Spidey ai film degli Avengers, e stabilito che più avanti James Gunn farà Guardiani della Galassia 3. Ma quello su cui ci stiamo concentrando ora sono gli 8 film che abbiamo in programma nell'immediato, incluso Guardiani della Galassia Vol. 2.

Inoltre il presidente degli studios ha lanciato il sasso, come si suol dire: 

Certamente, nel momento in cui ci avviciniamo a Infinity War, si sente un senso di culmine se non di una vera conclusione [...] E quello che succederà dopo sarà molto diverso. Non so se si possa parlare di una fase 4, ma questa potrebbe essere una cosa nuova.

Questi cambiamenti significativi potrebbero comprendere anche la morte della saga. Oppure, molto più plausibilmente, queste novità potrebbero essere qualcosa di molto simile a quello che Giorni di un Futuro Passato ha rappresentato per gli X-Men: una sorta di riorganizzazione della timeline della saga, senza per questo incappare nelle ire dei milioni di fan della serie.  

Di certo ci saranno dei cambiamenti radicali e, forse, delle delusioni per i fans, ma sembrerebbe che la macchina è destinata a non fermarsi.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV