Mouse roventi

David Lynch abbandona la nuova stagione di Twin Peaks (che si farà)

Dopo gli ultimi rumors circa i dissapori fra David Lynch e il network Showtime arriva la notizia che tutti fan temevano: il regista e creatore della serie si è tirato fuori dal progetto. Il reboot, però, andrà avanti.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Kyle MacLachlan nel ruolo dell'agente Cooper

Lo sviluppo della nuova stagione di Twin Peaks è travagliato quanto la storia di Laura Palmer. Dopo gli ultimi rumors che indicavano dissapori fra David Lynch e il network Showtime, infatti, arriva una tegola che influirà non poco sul reboot.

David Lynch, leggendario creatore e notoriamente incline a cambiare idea, ha dichiarato ufficialmente via Facebook che non sarà parte del progetto. Questo nonostante avesse abbracciato fin dall'inizio la nuova stagione di Twin Peaks, una delle sue creature più di successo.
Ecco il post che il regista ha scritto sul social network:

Dear Facebook Friends, Showtime did not pull the plug on Twin Peaks. After 1 year and 4 months of negotiations, I left...

Posted by David Lynch on Domenica 5 aprile 2015

Sostanzialmente Lynch dice di aver abbandonato il progetto a causa di un budget non adeguato perché il copione fosse trattato adeguatamente, secondo lui. Dopo la decisioni, poi, il regista ha detto anche di voler chiamare gli attori già a bordo, per dire loro che non ci sarà.

David Lynch

Le parole di Lynch sono misteriose, come sempre. La notizia di una nuova serie di Twin Peaks, infatti, è stata accolta positivamente da tutti e ci si aspettava che Showtime allocasse budget sopra la media per realizzare il progetto.

Evidentemente non è stato così, anche se il network non intende abbandonare la serie. Anzi, in una nota ufficiale, ha dichiarato:

Ci rattrista leggere la dichiarazione di David Lynch visto che pensavamo di essere in via di accordo con David e i suoi portavoce sugli ultimi dettagli. Anche Showtime ama il mondo di Twin Peaks e continuiamo a sperare di poterla riportare in vita in tutta la sua gloria con i suoi straordinari creatori, David Lynch e Mark Frost, al timone.

La domanda fondamentale è solo una: ci potrà essere davvero una nuova stagione di Twin Peaks senza Lynch dietro la macchina da presa? Ovviamente no, visto che il suo stile non si può replicare.
La scelta di un altro regista probabilmente segnerebbe in negativo i nuovi episodi.

Insomma, Showtime farebbe meglio a frugare più a fondo nelle sue casse...

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV