Mouse roventi

Hotel sull'orlo del fallimento? Ci pensa lo chef Antonello Colonna!

Sei strutture turistiche allo sbando. Ecco in aiuto lo chef Colonna che, armato di guanti da anatomopatologo e tanta ironia, prova a risollevare le loro sorti.

Valeria Nava Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un primo piano dello chef Antonello Colonna

Domenica 25 ottobre ha debuttato su Deejay TV (canale 9 del digitale terrestre e 145 di Sky) Hotel da Incubo Italia, prodotto da Endemol per il gruppo Discovery. Il programma è la versione italiana di Hotel Hell, condotto dal famoso quanto temibile chef britannico Gordon Ramsay.

In Italia a presentare il format è invece Antonello Colonna, chef stellato dal carattere vulcanico che, però, non ama lanciare piatti e forchette come i rispettabili colleghi ma preferisce condire le sue critiche con una giusta dose di ironia di cui, da vero romano, non ne è di certo privo. La missione dello chef è impegnativa: salvare i peggiori hotel del Paese dall'incubo del fallimento.

L'insegna di Hotel da Incubo
L'insegna di Hotel da Incubo

Lo chef Colonna soggiornerà nei sei alberghi in difficoltà, osserverà il lavoro dello staff e dei titolari e scoverà i difetti strutturali degli alberghi. Indossati i guanti da anatomopatologo, cercherà di risolvere i problemi, trovando le giuste soluzioni per risollevare le sorti di strutture turistiche oramai allo sbando.

Nella prima puntata è stato ospite a Villa Bonera, a Nervi, in Liguria, dove il classico conflitto padre-figlio non giova di certo all'economia di questo albergo un po' vecchio stile. Nelle prossime puntate lo vedremo attraversare l'Italia. Sarà ospite a a Somma Lombardo, in Lombardia (1 novembre), a Casalabate, in Puglia (8 novembre), a Salsomaggiore, in Emilia Romagna (15 novembre), a Chatillon, in Valle d'Aosta (22 novembre) e infine, per l'ultima puntata, a Menaggio, di nuovo in Lombardia (29 novembre).

Chissà se lo chef riuscirà a risollevare le sorti di queste sei strutture e di altrettanti titolari alle prese con la crisi economica. D'altronde, a chi non è mai capitato di passare la notte in un hotel da incubo? In questi casi, una prima una soluzione potrebbe essere prenderla con ironia. La seconda, il sacco a pelo. Come ci insegna lo chef Colonna.

Hai avuto anche tu un'esperienza simile? Raccontacela in breve nei commenti!

 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV