Mouse roventi

Cary Fukunaga voleva che nel remake di IT Pennywise fosse più di un clown

Cary Fukunaga ha parlato ancora delle divergenze creative che lo hanno portato ad abbandonare il remake di IT. Lui avrebbe voluto che Pennywise fosse più di un clown.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Cary Fukunaga ha parlato più a lungo del perché ha abbandonato il remake di IT

Cary Fukunaga è tornato a parlare delle ragioni che lo hanno portato ad abbandonare il remake di IT.

In una nuova intervista a Variety, il regista ha spiegato che le divergenze tra lui e New Line non erano affatto economiche.
Il budget, 32 milioni di dollari, era tutto a sua disposizione, ma sono stati problemi creativi a farlo allontanare.

Il suo Pennywise sarebbe stato più di un semplice clown. Dopo 30 anni di antagonisti che possono leggere la mente dei personaggi e terrorizzarli, lui si era impegnato a trovare modi davvero sadici e intelligenti di spaventarli.
Inoltre, i bambini avrebbero avuto una vita prima di cominciare a essere sconvolti dalla paura.

Ma, ha ricordato il regista, tutto questo avrebbe richiesto tempo: New Line, invece, non avrebbe desiderato dei veri personaggi ma dei semplici archetipi e caricature.

Volevano che realizzassi un copione molto meno offensivo e più convenzionale. Ma non penso che si possa fare un film di Stephen King e renderlo inoffensivo.

Fukunaga ha continuato ad esprimere la sua frustrazione, ribadendo ancora una volta che tutte le sue proposte creative dovevano scontrarsi con una barriera.
Le conversazioni tra lui e lo Studio sono state descritte come "malevole":

Non volevamo fare lo stesso film. [...] Non ero libero di fare qualcosa di davvero bello per loro. Non voglio mai mandare a puttane un progetto.

Il rapporto si è sciolto in maniera inaspettata a poca distanza dall'inizio delle riprese, dopo che New Line aveva già speso diversi milioni di dollari nella fase di post-produzione.
La buona notizia, secondo Fukunaga, è che il remake di IT non farà uso alcuno della sua storia: il copione verrà completamente riscritto e il nuovo regista, Andy Muschietti, sarà libero di prendere una nuova direzione creativa.

Sono contento [che non useranno il mio copione]. Non volevo che rubassero le nostre memorie d'infanzia. Non sono sicuro che ai fan sarebbe piaciuto quel che ho fatto. Stavo cercando di onorare lo spirito di King, ma doveva essere aggiornato. King ha visto una bozza e gli era piaciuta.

Alla luce di queste nuove rivelazioni, possiamo cominciare a pensare che Pennywise verrà interpretato da un attore diverso da Will Poulter.
Se la formula scelta da Muschietti e New Line funzionerà, invece, è ancora tutto da vedere. Per ora gli aggiornamenti sul remake scarseggiano, ma speriamo che Stephen King approvi anche questa nuova versione del copione.

Tu credi che il remake riuscirà davvero ad accontentare i fan?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV