Mouse roventi

Bryan Singer è diretto 20.000 Leghe Sotto i Mari

Il regista Bryan Singer ha svelato il suo prossimo progetto: 20.000 Leghe Sotto i Mari, un adattamento del classico di Jules Verne. Si prospetta un'avventura epica.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ventimila leghe sotto i Mari di Jules Verne sarà diretto da Bryan Singer

Per i suoi 50 anni, Bryan Singer ci ha regalato un'anticipazione sul suo prossimo progetto.
A sorpresa, non si tratterà di un altro film degli X-Men, ma un adattamento di Ventimila Leghe Sotto i Mari di Jules Verne.

Il regista ha fatto l'annuncio su Instagram, dove ha condiviso l'immagine della versione finale del copione.
Lo screenplay è stato scritto da Rick Sordelet e Dan Studney (Il Cacciatore di Giganti), con l'aiuto dei quali Singer ha pensato a un adattamento della storia.

Singer ha confessato che è da quando era bambino che desiderava poter raccontare la sua versione della storia. Per questo, ha promesso che 20.000 Leghe sotto i Mari sarà un'avventura epica ed emozionante per i pubblici di tutte le età.

Il regista non ha svelato altri particolari sul nuovo progetto, ma ha portato le mani avanti e assicurato che non ha ancora finito di giocare con l'universo degli X-Men.
Dopo X-Men: Apocalypse, ha tutte le intenzioni di continuare ancora a lungo la sua collaborazione con gli Studi Fox.

Al momento, non si conoscono altri dettagli sul film, a parte che si preannuncia un progetto piuttosto complicato.
In passato, il libro di Verne è già stato adattato diverse volte per il cinema, ma negli ultimi anni gli studi di produzione sembrano aver avuto difficoltà a trovare la formula giusta per farlo decollare.

Disney e David Fincher erano arrivati vicini al successo, ma poi si erano scontrati sulla scelta del protagonista. Il regista avrebbe voluto Channing Tatum; gli Studi volevano puntare su Chris Hemsworth.

Attendiamo con ansia qualche nuovo particolare sul progetto di Singer e, soprattutto, su chi si aggiudicherà il ruolo del Capitano Nemo. Tu hai già qualche idea?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV