Mouse roventi

Breaking Bad diventa un'esperienza grafica in realtà virtuale

La storia di Breaking Bad non finisce: nuove interessanti rivelazioni preannunciano un nuovo progetto pensato da Vince Gilligan, ideatore della serie TV, e dal team di Sony.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

I protagonisti di Breaking Bad in una scena fondamentale della serie televisiva.

La tecnologia VR (Virtual Reality) non smette mai di meravigliare. Infatti, poche ore fa è stato diffuso da Polygon un annuncio dove Shawn Layden, presidente di Sony Interactive Entertainment America, annuncia la collaborazione tra Vince Gilligan, regista di Breaking Bad, e Sony Pictures.

In cantiere, secondo le parole pronunciate da Layden, vi sarebbe un progetto pieno di interrogativi ma, allo stesso tempo, colmo di idee.

Il progetto prevedrebbe lo sviluppo di un prodotto che, come più volte sottolineato dagli autori, non rappresenterebbe un videogioco ma un’esperienza grafica fruibile su PlayStation 4 basata su una delle migliori serie TV di sempre: Breaking Bad.

Stando sempre a quanto rivelato da Polygon, lo scorso anno Sony Pictures ha incontrato un intero gruppo di autori di Hollywood per mostrare la tecnologia VR e le immense possibilità offerte.

I personaggi che, in un primo momento, hanno rivolto maggior interesse nei confronti di queste innovazioni in ambito tecnologico sono stati Ron Moore, celebre per Battlestar Galactica, Frank Darabont, show runner della serie televisiva The Walking Dead (dal 2010 al 2011), e, tra gli altri, Vince Gilligan. Quest’ultimo sarebbe rimasto molto colpito dalla presentazione a tal punto da iniziare a ideare un concetto preliminare per un interessante progetto.

In una zona desertica troviamo i due soggetti principali della serie televisiva Breaking Bad.Copyright AMC Network Entertainment LLC
Walter white, interpretato da Bryan Cranston, e Jesse Pinkman, interpretato da Aaron Paul.

Verremo catapultati nei frenetici episodi narrati in Breaking Bad vivendoli in prima persona o ci troveremo di fronte un’avventura totalmente nuova? È questo il principale quesito che emerge. Purtroppo, non possiamo ancora dare una risposta alla domanda. Non ci resta che attendere l’avanzamento dei lavori da parte del team diretto da Gilligan.

Queste dichiarazioni sembrano aprire il sipario a un intero mondo di possibilità che, certamente, determineranno una più stretta collaborazione tra cinema e realtà virtuale.  

I fan della serie sono ormai abituati ai continui colpi di scena e novità prodotti da quella che, per molti critici e appassionati, rappresenterebbe una delle migliori serie televisive mai prodotte e che, a distanza di quattro anni passati dall'ultimo episodio, continua a regalare forti emozioni.

Siete pronti a impersonare Heisenberg? Vorreste vedere un possibile nuovo sviluppo nella storia di Water White in questa interessante avventura grafica? 

Non ci resta che attendere e, nel frattempo, gustare lo Spin-off di Breaking Bad: Better Call Saul, attualmente in onda con la terza stagione.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV