Mouse roventi

28 Giorni Dopo: Alex Garland sta pensando a un nuovo sequel

Lo sceneggiatore Alex Garland sta pensando di trasformare il suo zombie-horror in una trilogia. Il titolo del nuovo sequel? 28 Mesi Dopo.
Cillian Murphy nel ruolo di Jim in 28 Giorni Dopo

Serie come The Walkind Dead devono molta della loro fortuna a 28 Giorni Dopo.
Il film, uscito nel 2000, ha donato nuova vitalità al genere horror, risvegliando l'interesse del pubblico per zombie e morti viventi.

La trama del film si sviluppa attorno a un virus che porta l'umanità vicina all'estinzione, trasformando chi ne è affetto in esseri violenti e sanguinari.

Leggi anche: The Walking Dead, in arrivo lo spinoff

Il primo sequel del film, 28 Settimane Dopo, era arrivato già nel 2007, assieme a un discreto successo ottenuto grazie anche alla scelta di cambiare il protagonista della storia.

Adesso Alex Garland rivela che c'è una possibilità che la serie si trasformi in una trilogia.

In una recente intervista al sito IGN, lo sceneggiatore ha spiegato che:

Abbiamo appena iniziato a parlare seriamente del progetto. Abbiamo un'idea. Il regista Danny [Boyle], il produttore Andrew [Macdonald] e io abbiamo avuto alcune serie discussioni in merito, quindi è una possibilità.

Il progetto, avverte Garland, non rimane dei più semplici per una diversa serie di ragioni e lui, in ogni caso, non tornerebbe alla sceneggiatura. Sarebbe più probabile invece che lui assumesse il ruolo di produttore esecutivo.

28 Mesi Dopo: il primo sequel del film

L'unica cosa certa per il momento è che, nel caso il nuovo progetto andasse in porto, Garland avrebbe già un titolo per il film: 28 Mesi Dopo
E forse poi sarà il caso di fermarsi perché: "28 anni ti lasciano molto spazio per la fantasia.... 28 decadi sono una vera esagerazione".

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV