La nuda verità

Un uomo entra in un McDonald's con un coltello nella schiena

Un uomo, con un coltello piantato nella schiena, ha deciso fare uno spuntino al McDonald's locale. Tutto normale no? A New York sì.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Uomo con coltello nella schiena

In USA è normale entrare in un fast food con un coltello nella schiena? Probabilmente sì. È successo ieri nel Queens a New York, quando un uomo di colore si è presentato al bancone del McDonald's locale con una lama di 18 centimetri che gli spuntava dalle spalle.

Sembra che l'ignaro signore sia entrato nel locale parlando al cellulare con un familiare. Secondo i testimoni l'uomo stava dicendo che quella sarebbe stata forse l'ultima volta in cui avrebbero avuto sue notizie.
Allora se n'era accorto!

LEGGI ANCHE: Incastrato in una vagina di pietra, salvato dai pompieri

Secondo la polizia il 50enne sarebbe stato coinvolto in una rissa con due uomini, uomini ancora a piede libero.

"Ho sentito le persone urlare e c'è stata parecchia confusione. Il tizio è arrivato e se ne stava lì con un coltello nella schieda, un coltello da cucina", ha raccontato un testimone.

I clienti presenti nel ristorante si sono assicurati che l'uomo non svenisse, visto che il suo stesso sangue continuava a sgorgargli dalla schiena. La polizia lo ha poi trasportato d'urgenza all'ospedale del quartiere, dov'è ancora ricoverato in condizioni serie.
Solo a New York!

Uomo con coltello nella schiena

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV