La nuda verità

Taylor Swift compra il suo sito porno, TaylorSwift.porn

Le precauzioni contro i troll di internet non bastano mai. Lo sa bene Taylor Swift, che comprato due domini pornografici per mettersi al sicuro dalle loro trovate.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La cantante Taylor Swift

I troll di internet hanno appena ricevuto una brutta notizia: il sito porno "ufficiale" di Taylor Swift non è più disponibile. O meglio, qualcun altro se l'è aggiudicato prima di loro (e a pieno diritto).

Forse lo sai già, ma dal 1 giugno 2015 chiunque potrà acquistare interessanti domini internet, tra i quali spiccano gli ambitissimi .porn e .suck.

Taylor Swift conosce fin troppo bene il lato oscuro di internet, e ha portato subito le mani avanti. La cantante si è affrettata ad acquistare due domini che avrebbero potuto crearle diversi problemi in futuro: TaylorSwift.porn e TaylorSwift.adult.

Taylor Swift in una foto promozionale
Difficile sapere che cosa ci troveremo in futuro, ma di sicuro non si tratterà di quello che il loro nome suggerisce.

Del resto, non avrai accesso a nessun contenuto piccante nemmeno dirigendoti su Office.adult o Office.porn. Questi due ghiotti domini sono già proprietà di Microsoft. Come Taylor Swift, anche la compagnia di software si è affrettata a mettere al sicuro la propria dignità (beh, quello che ne rimane) e li ha acquistati alla prima occasione.

Tutto merito del cosiddetto "sunrise period", un periodo di tempo limitato durante il quale celebrità e compagnie in vista possono comprare domini contenenti il loro nome in anteprima e a un prezzo ridotto.

Chissà se Sara Tommasi e Andre Dipré lo sanno già....

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV