La nuda verità

Scoregge in barattolo: la raccolta fondi a cui nessuno vuol contribuire

Un fallimento epico, ma il tentativo c'è stato. Scoregge in un Barattolo voleva portare puzzette di ogni nazionalità a casa tua. E invece, il fallimento è quasi certo. Leggi i dettagli.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un barattolo vuoto

Il premio per la campagna Kickstarter più strana (e disgustosa) di sempre va a Roy Stanton.

Questo simpatico impresario si è inventato una raccolta fondi che sollazzerà il tuo gusto olfattivo. Puzzette in un barattolo. O per dirla in modo meno delicato: scoregge fresche di stagione, raccolte e conservate con amore.

È un vero peccato che nessuno voglia contribuire, perché il progetto Scoregge in Barattolo prometteva grande cose. E lo dico con tutta l'ironia possibile.

Le boccette del progetto Fart in a Jar

Stando alla descrizione presente nella raccolta fondi, al costo di soli 9 dollari avrai accesso a una tra le 80 fragranze raccolte in giro per il mondo da Roy e il suo team della flatulenza (non voglio sapere come o con quali modalità) .

Ogni confezione arriva  completa con etichetta di origine e un sigillo che ne preserva tutta l'intrinseca freschezza.

Attenzione, però: odore e consistenza del contenuto di ciascun barattolo potrebbero variare. Colpa del diverso clima, regione ed abitudini alimentari dei produttori (che forse sono umani ma forse anche no).

A dirla tutta, non so se quello di Roy sia uno scherzo, un esperimento sociale o un vero e proprio tentativo di vendere flatulenza di respiro internazionale a beoti in giro per il mondo. Però una cosa gliela devo dire: tu, Roy, i miei soldi non li avrai mai. Perdonami.

 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV