La nuda verità

Il drone con il suo carico di metanfetamina si schianta a Tijuana

Questa sì che è creatività: alcuni spacciatori hanno tentato di far passare il confine a 3 Kg di metanfetamina usando un drone. Che però si è schiantato in un parcheggio di Tijuana.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Drone con il carico di metanfetamina schiantato al suolo

Gli spacciatori - messicani o americani - stanno diventando sempre più creativi. O sempre più tecnologicamente avanzati, dipende dai punti di vista.
Da cosa lo intuiamo? Semplice, dalle notizie e dai ritrovamenti della polizia.

È il caso di un piccolo drone trovato distrutto in un parcheggio di Tijuana, drone che non aveva finalità ludiche ma un compito ben preciso: trasportare droga.
In particolare l'aggeggio in questione era stato caricato con 3 Kg di metanfetamina (crystal meth).

Il luogo del ritrovamento, a un solo miglio dal confine con San Diego, fa pensare che il drone avrebbe dovuto varcare la frontiera con il suo carico speciale. Per qualche motivo, però, non ce l'ha fatta.

Drone schiantato con carico di metanfetamina

Secondo le autorità che hanno raccolto il drone, si trattava di un DJI Spreading Wings s900, costruito in casa. Il problema che ha causato lo schianto è stato proprio il peso della metanfetamina.

Pensi che sia qualcosa che accade raramente? Neanche per sogno, la polizia americana ha evidenziato ben 150 tentativi di contrabbando di droga via drone a partire dal 2012.

Non so te, ma a me è subito venuto in mente Walter White di Breaking Bad. Anzi, questa avrebbe potuto essere più un'idea di Jesse, o magari Badger...

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV