La nuda verità

Disegni 3D per la sicurezza stradale: ecco l'idea del governo indiano

L'India ha trovato una soluzione alternativa per rendere più sicure le strade: i disegni 3D utilizzati come segnali stradali per ridurre la velocità delle auto.

Rina Zamarra Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Disegni 3D sulle strade indiane

L’India ha deciso di usare una nuova modalità per rendere le strade più sicure. Cosa? I disegni 3D come segnali stradali.

A pubblicizzare l’iniziativa è lo stesso ministro indiano dei trasporti, Nitin Gadkari, dal suo profilo Twitter.

Ma come funzionano? Essendo delle pitture 3D dovrebbero creare un’illusione ottica capace di indurre gli automobilisti a rallentare. Dalla distanza cioè i disegni sembrano delle barriere reali e agiscono come dei veri e propri dissuasori della velocità.

Non è la prima volta che le pitture 3D vengono usate con questo scopo. Nel 2008 a Philadelphia fu tentato un progetto di sicurezza stradale con cento dossi virtuali 3D che sembravano spuntare dalla strada. L’iniziativa, denominata Drive CarePhilly, avrebbe dovuto indurre i motociclisti a correre meno, riducendo così il rischio di incidenti. Misure simili sono state adottate anche in Australia e in Nuova Zelanda.

Disegni stradali 3D Philadelphia
Disegni stradali 3D a Philadelphia

Il problema è che in India gli incidenti stradali sono una vera piaga. Come riporta Mashable, nell'ultimo anno sono morte 200mila persone sulle strade indiane per mancanza di un codice stradale più severo e di leggi mirate ad incrementare la sicurezza.

Secondo te le pitture 3D potrebbero funzionare? Oppure perderanno la loro funzione non appena gli automobilisti scopriranno il trucco?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV