La nuda verità

Il cane robot di Google incontra un cane vero: ecco cosa succede

Spot, il modello di cane robotico di proprietà di Google, si è scontrato con un cane vero. Guarda il video e leggi tutti i dettagli dell'epico incontro cane-robot.

Rina Zamarra Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il cane robot di Google e un cane vero

Il cane robot di Google è tornato dai test di guerra per combattere con un cane in un parcheggio.

Ti ricordi il quadrupede robotico senza testa creato dalla Boston Dynamics e testato dall'esercito americano?

Ebbene, il cane ribattezzato Spot ha affrontato un agguerrito terrier in un parcheggio.

Il robot può essere comandato fino a 500 metri di distanza tramite una sorta di gamepad ed ha dovuto sfidare Cosmo. Il nome altisonante è quello del terrier di Andy Robin, il co-fondatore di Android e capo dei progetti robotici di Google per circa un anno.

Il video mostra il cane robot senza testa mentre cerca di sfuggire a Cosmo, che lo ha inseguito per tutto il parcheggio.

Per il momento lo scontro è stato vinto da Cosmo, uno a zero a favore dei cani veri contro i modelli robotici.

Spot però detiene un record: è l’unico robot civile. Tutti gli altri modelli sono sotto la tutela dei vari dipartimenti dell’esercito degli Stati Uniti.

Certo, la verità è che Spot non ha una grande autonomia. Il povero robot non ha potuto neppure ringhiare in risposta all’abbaiare di Cosmo. Eppure, come riporta CNET, i marines lo hanno congedato perché era troppo rumoroso!

Avresti voluto un risultato pari tra cane e robot? Oppure preferisci il piccolo Cosmo in carne, ossa e peli?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV