La nuda verità

Bill Gates scommette sul preservativo ultra sottile

Altro che Windows Vista! Bill Gates ha ben chiaro dove spendere i propri soldi: nei preservativi del futuro. Che sono anche ultra sottili.
Bill Gates e preservativi

Bill Gates con la vecchiaia sta diventando più saggio e ha deciso di investire non sul software (che pure gli ha portato bene) ma sui preservativi.
Per intenderci, stiamo parlando di preservativi innovativi, ultra sottili e non ancora in commercio.

Stavate già pensando a dei condom con il logo di Windows vero?

LEGGI ANCHE: Galactic Cap, il micro-preservativo cerca finanziatori

La fondazione Bill e Melinda Gates ha donato ben 100mila dollaroni all'università di Wollongong, in Australia, per sviluppare questi preservativi ultra sottili.
Che ovviamente dovrebbero garantire un'esperienza più "naturale" durante l'amore, almeno così sostiene l'ateneo.

I ricercatori - che si guadagnano il loro stipendio, aggiungiamo noi - stanno realizzando un'alternativa al lattice chiamata hydrogel.
Nel video qui sotto viene descritto come un materiale che dovrebbe sembrare pelle (umana).

I preservativi diventerebbero così sempre meno un terzo incomodo e sempre più una protezione poco invasiva. Per questo la novità dovrebbe farne aumentare l'utilizzo, accrescendo così la protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Bravo Bill, ottima scelta!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV