Il meglio del peggio

I visitatori molestano la Nicki Minaj di cera: il museo aumenta la sorveglianza

La statua di cera di Nicki Minaj non è riuscita a scampare dalle molestie dei visitatori di Madame Tussauds. Il museo ha deciso di aumentare la sicurezza interna.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un uomo molesta la statua di cera di Nicki Minaj

Nemmeno le statue di cera sono immuni alle molestie.

Quando Madame Tussauds ha esposto la sua nuova Nicki Minaj, nessuno si era immaginato le reazioni dei visitatori.
Ma forse qualcuno avrebbe dovuto prevedere che le guardie di sicurezza avrebbero dovuto fare qualche turno extra.

Nella riproduzione, la Nicki di cera è stata fatta posare sulle ginocchia e col posteriore ben in vista per celebrare l'anniversario del video Anaconda. Il che significa che la statua è anche poco vestita.

La statua di cera di Nicki Minaj molestata da Madame Tussauds

La combinazione si è rivelata letale per visitatori e visitatrici, che si sono divertiti a fare avance più o meno spinte alla statua della cantante.

Nicki, dal canto suo ha reagito con rassegnazione al destino della sua controparte di cera.

Il che è un peccato, visto che solo poco tempo prima si era mostrata molto entusiasta che Madame Tussauds avesse deciso di esporla nel suo museo di Las Vegas.

I molestatori, però, non avranno vita facile a lungo. Irritato dalla vicenda, il museo ha deciso di aumentare la sicurezza interna.

Le esperienze che si vivono da Madame Tussauds sono interattive e immersive, ma non condonano di certo un comportamento così irrispettoso.

Uno dei molestatori della statua di cera di Nicki Minaj

La statua di cera di Nicki Minaj è stata molestata da uomini e donne

La statua di cera di Nicki Minaj verrà messa nella lista dei sorvegliati speciali e il museo, che si è causato per il disturbo causato, aumenterà i controlli nell'area in cui è stata esposta.

Forse anche cambiarla di posizione non sarebbe un'idea troppo malvagia...

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV