Il meglio del peggio

Victoria Wild: spende 30.000 dollari per diventare una bambola gonfiabile

Una modella inglese ha deciso che non le bastava essere bella, alta, bionda e con gli occhi azzurri, ma che aveva bisogno anche di altro: trasformarsi in una bambola.

Redazione FLOPTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La bambola gonfiabile Victoria Wild

Victoria Wild, essendo una modella molto esile, non era provvista di un gran seno e, in occasione del suo trentisimo compleanno, ha deciso di porre fine a questa tragedia comprandosi non solo un paio di super-tette, ma anche forme e curve che l'hanno resa una vera e propria bambola gonfiabile vivente.
Da biondina magra e piacevole si è mutata in una sorta di Valeria Marini deforme.

Victoria Wild si è trasformata in bambola gonfiabile

Si vocifera che i 30.000 dollaroni serviti per questa sfilza di operazioni chirurgiche la nostra Victoria non li abbia tirati fuori dal suo salvadanaio, ma che sia stata aiutata finanziariamente dal suo compagno, un ricco businessman italiano.
C'è chi desidera vestiti, chi fiori, chi viaggi e chi...kg di silicone!

GUARDA ANCHE: Jasmine Tridevil: il caso della donna con tre seni

Victoria, già all'età di 23 anni, aveva maturato il desiderio e la voglia di cambiare e aveva iniziato a sottoporsi a piccoli interventi chirurgici...

Le bambole sono sexy, chi non vorrebbe somigliare a una di loro? La gente mi guarda e io so che amano quello che vedono con i loro occhi. Mi chiamavano Barbie perchè era esile e bionda, ma io non mi piacevo, odiavo quel mio essere così minuta e la quasi totale assenza di seno. Avevo tanti complessi e volevo diventare una maggiorata piena di sensualissime curve. Ho sempre sognato un paio di labbra carnose e un seno strabordante...

La nostra fanciulla, ormai trasformata in un grosso sex toy, si è sottoposta a mastoplastica, rinoplastica e per un bel paio di protesi fisse nelle labbra.
Uomini, a voi, sinceramente, piace adesso o la preferivate prima?

Victoria Wild prima di trasformarsi in una bambola gonfiabile

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV