Il meglio del peggio

Il curling in Russia? Lo fanno con le auto

Il curling portato a un nuovo livello: perché lanciare pietre levigate sul ghiaccio quando si può fare lo stesso con le auto? Succede in Russia, naturalmente.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Alcuni partecipanti a una partita di curling con le automobili

Già di per sé il curling è un gioco alquanto strano. Si tratta di uno sport invernale olimpico dove due squadre si fronteggiano a turno lanciando sul ghiaccio degli strani sassi levigati con maniglie. Questi oggetti inoltre vengono aiutati nella loro corsa da alcuni membri della squadra che, per favorirne la velocità, levigano il ghiaccio con degli strani scopettoni.

In Russia il curling è uno sport alquanto famoso e praticato. Grazie anche all'avvenenza delle ragazze della squadra olimpica. Lei è Anna Sidorova, il capitano.

Capite quello di cui sto parlando, vero?

Anna Sidorova n versione sexy

Perché quindi non portare a un nuovo livello di stravaganza questo gioco già alquanto bizzarro?

Detto fatto!

Ecco la versione alternativa del curling, dove le pietre da lanciare sono state sostituite da delle utilitarie Oka

Non ci credete? Ecco a voi il video che dimostra che è tutto vero!

Le immagini del video si riferiscono al torneo dimostrativo tenutosi negli scorsi giorni nella città russa di Ekaterinburg e organizzato, guarda caso, da una compagnia assicurativa locale. A fronteggiarsi sono state due squadre composte da 10 persone che, su una pista da pattinaggio ghiacciata, hanno lanciato parecchi esemplari di utilitarie Oka che, per l'occasione e per motivi di sicurezza, sono state rese più leggere privandole di parabrezza e motore.

I veicoli lanciati hanno comunque al loro interno un guidatore con il compito di cercare di fare cambiare direzione al mezzo. In pratica ha lo stesso compito di coloro che, nella versione classica del curling, usano le scope sul ghiaccio per modificare la traiettoria di tiro.

Chissà se anche questa versione del curling diventerà sport olimpico? Speriamo di sì!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV