Il meglio del peggio

Cinquanta Sfumature di Grigio, il pubblico si trastulla nelle sale

Durante la proiezione di Cinquanta Sfumature di Grigio succedono cose indicibili tra il pubblico in sala. Tanto che qualcuno finisce per essere buttato fuori - o arrestato.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Dakota Johnson in Cinquanta Sfumature di Grigio

Cinquanta Sfumature di Grigio ha gettato i cinema in uno strano caos erotico.

Il film, con il suo alto carico di sesso e nudi frontali è stato parecchio discusso negli ultimi tempi. Adesso pare che continuerà ad esserlo, causa gli indicibili comportamenti dei suoi spettatori.

Non pensare bene: il pubblico si trastulla proprio modo che intendi tu.

Una scena di 50 Sfumature di Grigio con Anastasia e Christian

Negli ultimi giorni sulla rete sono apparse diverse storie dell'orrore e del divertimento. Oggetto di tweet, articoli e aggiornamenti di stato è la notizia che, a quanto pare, Cinquanta Sfumature di Grigio ha trasformato i cineplex in cinema porno.
Express ha raccolto i fatti più strani e traumatizzanti, che trovi qui di seguito.

I resoconti più spinti ci vengono dalla Gran Bretagna. Qui, i poveri addetti alle sale hanno ritrovato di tutto al termine della proiezione: maschere, manette e preservativi (usati). In molti erano stupiti che con il popcorn non fossero regalati anche dei sex toys.
Certa gente si è presentata in latex o si è tolta i calzini per bendarsi mentre ascoltava i gemiti degli attori sullo schermo.

Dakota Johnson, l'attrice che interpreta Anastasia Steele

Vuoi sapere di peggio? Allora sappi che, sempre secondo Express, un tizio non ha saputo trattenersi e ha eiaculato sulla poltrona.

Una ragazza è stata beccata a divertirsi con un vibratore; e un'altra ancora si è trastullata durante la proiezione con il pomello di un ombrello.
Altre donne si sono presentate sbronze, e a Glasgow un gruppetto ha persino aggredito un uomo che aveva chiesto di fare silenzio in sala. Le hanno dovute arrestare.

Non si è salvato proprio nessuno, in nessuna generazione. Un'anziana spettatrice è stata buttata fuori dal cinema perché grazie a Cinquanta Sfumature di Grigio ha riscoperto il piacere della masturbazione.

Negli Stati Uniti alcuni bambini sotto i 10 anni sono stati trascinati alla proiezione del film dalle madri. Roba da denuncia: se non che, per vedere questa roba a quanto pare ti basta averne 6, di anni.

Christian e Anastasia in una scena del film Cinquanta Sfumature di Grigio

Per farla breve: la prima del film, più che un bollettino di guerra è un bollettino di passioni inesplose. Chissà quanta frustrazione avevano accumulato, i gai protagonisti di queste vicende!

E chissà come la prenderanno quando scopriranno che i possibili sequel sono a rischio. Sam Taylor-Johnson, stanca delle diatribe con l'autrice E. L. James, non avrebbe alcuna intenzione di tornare alle regia.

Con gli attori Jamie Dornan e Dakota Johnson che si odiano nella vita reale, a trattenerli sul set c'è solo un contratto che li ammanetta ai ruoli di Christian Grey e Anastasia per altri due film.

Forse farebbero tutti meglio a darsi al porno. Nei cinema dove proiettano film a luci rosse non devi aver paura che ti sbattano fuori proprio sul più bello.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV