Floppy

Waterlilies: 65.000 cd si trasformano in ninfee

Nell'epoca degli smartphone, degli iPod super-potenti, dei tablet ecc. i cd sembrano ormai un oggetto vintage. Questo non significa che non servano più a niente...

Redazione FLOPTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ce che diventano ninfee

Un vero attacco d'arte alla Giovanni Muciaccia quello che ha colpito Bruce Munro, un artista britannico noto al pubblico per le sue installazioni di grandi dimensioni e immerse nella natura dove giochi di luce ed esperienza umana si fondono in un mix perfetto.
Bruce, invece che buttare nell'immodizia i vecchi cd, ha deciso di "riciclarli" in nome dell'arte e della creatività.

GUARDA ANCHE: Corsia per cellulari: la nuova via preferenziale made in Cina

Sessantacinquemila cd sono stati riuniti e disposti in modo tale da formare 100 ninfee che, sotto il sole, hanno iniziato a luccicare e creare meravigliosi giochi di luce.

Ninfea di cd

Waterlilies, questo il nome con cui è stata battezzata l'opera, fa parte di un progetto ancora più grande chiamato Light che ha trovato la sua sede ideale ai Longwood Gardens (in Pennsylvania).
L'idea è interessante, suggestiva e a noi è piaciuta tantissimo anche perchè, tranne per il collante utilizzato per tenere insieme i cd, non è stato utilizzato nessun altro materiale e il prodotto alla base dell'installazione è frutto di un "riciclo".

Fantasia e creatività vincono ancora (yeah).

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV