Floppy

Silent Hills, il gioco di Guillermo del Toro e Hideo Kojima, è stato cancellato

Il gioco horror Silent Hills con Norman Reedus di The Walking Dead in versione digitale non vedrà la luce. Il regista Guillermo del Toro, che avrebbe lavorato con Hideo Kojima sul progetto, ha detto che non si farà. Konami, però, rettifica.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Norman Reedus di The Walking Dead in versione digitale

Il videogame Silent Hills è stato cancellato. Ne danno il triste annuncio il regista Guillermo del Toro, Hideo Kojima e il protagonista digitale, Norman Reedus (Daryl) di The Walking Dead.
Sarebbe stato il primo progetto di rilievo per l'attore al di fuori della serie con gli zombie.

Dopo tutto il franchise Silen Hill non è nuovo a Hollywood, visto che gli studios hanno realizzato due film sul titolo: Silent Hill del 2006 e Silent Hill Revelations 3D del 2012.

LEGGI ANCHE: Il videogame di Mad Max è quasi migliore del film

Dopo il successo di The Last of Us, infatti, gli attori hanno cominciato a guardare in un modo diverso al mondo videoludico. Silent Hills sarebbe stato un progetto rivoluzionario, che avrebbe portato dei nomi di rilievo di entrambi i settori a lavorare assieme: il regista Del Toro, il creatore della serie Metal Gear e Normal Reedus, ovvero colui che interpreta uno dei personaggi più amati di The Walking Dead.

Da marzo, però, le sorti di Silent Hills erano rimaste in forse. Si è rumoreggiato circa l'uscita di Kojima da Konami, il publisher dietro a questo e altri giochi di successo. La notizia ha gettato un alone di insicurezza anche su Silent Hills.

Una dichiarazione di Del Toro al San Francisco International Film Festival, infatti, ha messo la parola fine al progetto: "Non vedrà la luce e questo spezza il mio viscido cuore", ha detto il regista.

È importante notare che Del Toro si sia riferito solo alla collaborazione con Kojima e non al gioco in sé. Detto questo, Konami ha precisato che lo sviluppo del gioco continuerà anche se sarà, a conti fatti, tutta un altra cosa: sia il regista che Kojima e Reedus non ci saranno. Tuttavia continueranno "a sviluppare la serie di Silent Hill".
Bene, ma non sarà la stessa cosa.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV