Floppy

Un Gundam reale potrebbe muovere i primi passi nel 2019

È ufficialmente partito il secondo round di iscrizioni alla Gundam Global Challenge, iniziativa che punta a realizzare un vero Gundam in grado di camminare nel 2019.
Il primo modello di Gundam mobile potrebbe camminare nel 2019

Prepara la tuta da pilota e spolvera la tua collezione di DVD di Gundam, perché il primo prototipo di Mobile Suit in grado di camminare realmente potrebbe arrivare prima del previsto.

Sono appena state aperte infatti le iscrizioni per il secondo round della Gundam Global Challenge, iniziativa che punta a raccogliere progetti ed eccellenze da tutto il mondo e unirle nello scopo di realizzare una versione in scala 1:1 dello storico Gundam RX-78-2.

Il progetto, nato nel 2014 da un gruppo di sognatori appartenenti ai campi più disparati e tra cui spunta il papà di Gundam, Yoshiyuki Tomino, è corredato da una tabella di marcia con tanto di risultati previsti per il 2019, in concomitanza con il 40esimo anniversario dell'anime Mobile Suit Gundam.

Nonostante un dettagliatissimo Gundam a grandezza naturale sia già stato realizzato e sia tuttora esposto a Odaiba, Tokyo, questo è in grado di muovere soltanto la testa e arrivare a far camminare un bestione del genere è un'impresa di tutt'altra portata.

Al sottoscritto la cosa sembra una bellissima utopia, d'altronde se fosse così facile realizzare mech delle dimensioni di un palazzo probabilmente avremmo già visto qualche progetto o prototipo in circolazione, ma tutti hanno diritto a sognare.

Nel frattempo io aspetto con ansia l'attesissimo scontro tra MegaBots Inc. e Suidobashi, che rappresenterà il primo vero combattimento tra robot giganti pilotati da esseri umani! 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV