Floppy

Porta le tue foto da Instagram alla tua pelle, con questo utilissimo servizio

Se rendessero obbligatorio stamparsi addosso le proprie foto di Instagram forse ci sarebbero meno fotografi da smartphone al mondo. Esiste un servizio che permette di farlo, comunque, e si chiama Picattoo.

FlopTV Autore:

Pubblicato:

Foto di Instagram stampata sulla pelle

Gli utenti di Instagram hanno da poco sorpassato quelli di Twitter, il che rende il mondo un posto pieno di fotografi della domenica. E questo era già un brutto segno.

Adesso però si può anche andare oltre il fotografare il proprio gatto, il proprio pranzo, il proprio caffè o un bicchiere di vino vuoto. Sì, i più convinti possono anche portare le proprie foto sulla pelle.
Come? Grazie al nuovo (e utilissimo) servizio Picattoo.

Il servizio in questione è stato lanciato da INK361, un web browser per Instagram che permette ai suoi utenti di personalizzare il feed delle notizie in diversi modi. Oltre a Picattoo, poi, c'è anche un secondo prodotto che si chiama Fastbook.

Picattoo, come detto, permette agli utenti di trasformare le loro foto su Instagram in tatuaggi temporanei. Come quelli che si trovano nelle patatine.
Hai mai voluto stampare sul tuo corpo la tua foto con più like? Bene, adesso puoi. Ti basta loggarti nel servizio con le tue credenziali Instagram e selezionare le tue immagini 12 preferite.

Le foto verranno poi stampate su carta da tatuaggio temporaneo di alta qualità, così potrai decorarti la pelle con il tuo piatto, panorama o animaletto preferito. Ma solo per una settimana.
Tu avresti il coraggio di portare i tuoi scatti sul corpo?

Esempio di foto di Instagram sulla pelle
Il secondo servizio, invece, si chiama Fastbook e permette di realizzare degli album fisici di fotografie da Instagram. È utile per chi preferisce l'arte dimenticata degli album cartecei a quelli digitali, emozionalmente morti. Anche qui le foto sono stampate su carta di alta qualità e si possono personalizzare finitura e cover. Basta loggarsi con le proprie credenziali Instagram e scegliere 24 o 48 foto da stampare.

Album di foto stampate da Instagram col servizio Fastbook
C'è qualcosa di buono in tutto questo? Secondo noi sì: gli utenti di Instagram potrebbero riscoprire il piacere di osservare una foto fisica, nel mondo reale, reclamando le proprie foto dal minaccioso e remoto cloud.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV