Floppy

Piaggio Gita, il trolley robot che sembra BB-8

Piaggio Fast Forward sta testando in alcune città statunitensi il trolley Gita, una valigia studiata per seguire il proprietario. Qualcuno ha notato la somiglianza con BB-8 di Star Wars?

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Una ragazza è seguita dal trolley Piaggio Gita

Una delle figure ricorrenti in moltissimi film di fantascienza è quella del robot programmato per fare lavori pesanti al posto degli umani. Apparentemente sembrerebbe che questo tipo di futuro sia ancora molto lontano.

Non è del tutto vero.

Infatti le auto volanti sono ormai una realtà, seppur costosissima. Mentre per quanto riguarda i robot, le ultime notizie indicano che a breve saranno disponibili al grande pubblico. 

Secondo quanto ha diffuso The Economist, la divisione Fast Forward dell'italiana Piaggio starebbe collaudando alcuni prototipi del suo nuovo trolley Gita.

Ma cosa c'entra Piaggio con i trolley, non costruiva la Vespa fino a qualche tempo fa? Esatto, questa sicuramente è l'obiezione più gettonata.

Il trolley Gita però ha una particolarità decisamente innovativa e tecnologica: è un trolley che grazie a un proprio motore e a un avanzato sistema di comandi a distanza è in grado di seguire autonomamente il proprietario.

Inoltre questo nuovo dispositivo mostra una somiglianza molto marcata con il droide BB-8, visto in Star Wars. Vero?

Un ragazzo cammina seguito dal trolley Gita

Al momento le informazioni relative a questa innovativa valigia mobile sono molto scarne, tranne alcuni dettagli relativi alla portata, circa 40 libbre (18 kg), e alla velocità offerta, 22 miglia all'ora (35 Km/h).  

Gita è in grado di seguire il proprietario grazie a un particolare dispositivo da attaccare alla cintura. Si tratta di una sorta di telecamera miniaturizzata che permette al robot-trolley di mappare la zona circostante, rilevando il percorso fatto dal proprietario, angoli e porte attraversate comprese.  

Piaggio non sarebbe però l'unica azienda impegnata nella realizzazione di un dispositivo simile: progetti simili ce ne sarebbero circa una decina, tutti in fase di test. 

In un futuro non troppo lontano quindi, fra droni di Amazon impegnati nelle consegne e trolley "segugi", gli uomini dovranno dividere il marciapiede con svariati robot: questo è poco ma sicuro!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV