Floppy

Ora puoi lasciare il tuo profilo Facebook in eredità dopo la morte. Ti piace?

Il profilo Facebook diventa un bene da dare in eredità. Grazie a Legacy Contact, tra poco si potrà scegliere un utente a cui affidare l'accesso ai propri dati in caso di morte.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Facebook e i testamenti digitali

Cosa succederà al tuo profilo Facebook dopo la tua morte?

La domanda non è del tutto nuova, ma solo da pochi giorni il social sembra ha dato una prima risposta a questo spinoso problema.
Grazie alla funzione Legacy Contact, ciascun utente potrà selezionare uno specifico contatto che potrà gestire il suo account dopo la sua scomparsa.

Attenzione, però: l'erede non potrà avere un accesso completo. Le sue abilità saranno limitate a:

  • scrivere un post da fissare in cima all'account commemorativo
  • aggiornare foto di profilo e copertina
  • rispondere a nuove richieste di amicizia

Grandi assenti, quindi, la possibilità di visualizzare i messaggi privati e quella di loggarsi col nome dell'utente scomparso.

Sarà però possibile scaricare un archivio con le foto, gli aggiornamenti e tutti i dati del profilo ereditato - sempre che l'utente originale abbia attivato questa opzione.

Facebook introduce Legacy Contact

Se Legacy Contact ti spaventa, non preoccuparti: potrai scegliere un'altra strada. In alternativa al lasciare l'account in eredità in caso di morte, potrai fare in modo che questo venga chiuso definitivamente.

Al momento, la nuova funzione Legacy Contact è disponibile solo negli Stati Uniti. Facebook dovrebbe rilasciarla a livello mondiale nei prossimi mesi - magari con qualche modifica, viste le inevitabili polemiche e i commenti che si scateneranno già dai prossimi giorni.

Tu ti fideresti a lasciare il tuo account in eredità a qualcuno?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV