Floppy

Google mostra una sua auto, senza volante e pedali

Google ha creato un suo prototipo di automobile da zero: il mezzo non ha né pedali né volante e, ovviamente, si guiderà da solo! Ecco i dettagli.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Google car, il prototipo

La divisione sperimentale di Google, Google X, stava lavorando già da un po' all'auto che si guida da sola. Quello che mancava all'appello era un prototipo completamente made in Google ma ora abbiamo anche questo.

A mostrare l'auto è stato Sergey Brin, CEO di Google, alla CODE Conference: il fondatore del colosso americano l'ha presentata con un video di demo e ha stupito la platea.

LEGGI ANCHE: Il primo test di ibernazione sugli umani comincerà questo mese

La macchina di Google non necessita di esseri umani per muoversi e infatti non ci sono né pedali né volante. Tutto è rimpiazzato da software e sensori.

L'azienda ha detto che l'auto sarà molto "basic", per accontentare la maggior parte delle persone che si muove su quattro ruote, ma l'aspetto più interessante è sicuramente che ci porterà a destinazione semplicemente premendo un bottone.

Prototipo di Google Car

Google sostiene che il veicolo è stato studiato per offrire un altissimo livello di sicurezza. I sensori eliminano i punti ciechi e possono rilevare oggetti a una distanza di oltre due campi da football in tutte le direzioni.
Questo è particolarmente utile su strade trafficate con parecchi incroci, ha dichiarato Google.
Inoltre l'auto ha la velocità limitata a 25 miglia orarie (circa 40 Km/h), almeno per questi primi prototipi.

L'interno non è il massimo del lusso. Ci sono due sedili con cinture di sicurezza, spazio per eventuali borse e oggetti, uno schermo che mostra il tragitto e un bottone di accensione e spegnimento.

L'idea di Google è di costruire un centinaio di prototipi da testare a partire da questa estate, per poi estendere la prova a tutta la California entro due anni.

Per quanto riguarda il business, Google potrebbe stabilire una partnership con Uber o sviluppare un servizio simile da lanciare con le automobili.

C'è da dire che manca parecchio prima di vederle in giro per le strade. Soprattutto in Italia.
È probabile che, prima di quel momento, le specifiche delle auto vengano migliorate e vengano aggiunte altre caratteristiche.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV