Floppy

Game of Thrones, George R.R. Martin sugli spin-off in arrivo

George R.R. Martin, la mente che sta dietro alla serie TV Game of Thrones, si esprime sugli spin-off della serie.

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

George R.R. Martin, scrittore delle Cronache del Ghiacco e del Fuoco

A poco più di una settimana dalla notizia che il mondo di Game of Thrones si espanderà con diversi spin-off, George R.R. Martin, scrittore della saga da cui la serie è tratta, dice la sua.

Sul suo Not A Blog, l'autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco ha voluto chiarire le cose: sì, la rete HBO sta sviluppando degli spin-off per la serie, ma ci sono troppi fraintendimenti.

Per prima cosa, Martin dice:

Non apprezzo il termine "spin-off", non è adatto a questi progetti. Stiamo parlando di nuove storie, ambientate in un "universo secondario" di Westeros e del mondo oltre esso, quello che ho creato per Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

Quindi non aspettiamoci di vedere vecchi personaggi apparire nelle nuove serie tratte da Game of Thrones, com'è stato per famosi spin-off come Joey, o AfterMASH, Frasier o Lou Grant.

Se sperate di vedere le avventure di Frittella, resterete delusi. Tutti nuovi progetti saranno prequel, non sequel. Alcuni non saranno neppure ambientati a Westeros. Anziché dire prequel o sequel, preferirei dire "show successivi".

Martin dice anche di essere già coinvolto nel progetto, così come lo è stato in Game of Thrones, per cui ha scritto interi episodi dalla prima alla quarta stagione.

Lo scrittore ha avuto un incontro con i pezzi grossi di HBO già ad agosto, quando ha offerto due idee al canale televisivo, di cui una sarà effettivamente realizzata. Alla fine HBO ha deciso che saranno sviluppate ben quattro nuove serie TV, scritte da Max Borenstein, Jane Goldman, Brian Helgeland e Carly Wray.

Inoltre, George Martin ha aggiunto che i quattro script erano già in fase di scrittura quando ne è stato aggiunto un quinto.

Per cui, si potrebbero avere addirittura cinque nuove serie e miniserie basate sul successo di Game of Thrones!

Tuttavia, Martin ci tiene a precisare:

Decenni di esperienza in televisione mi hanno insegnato che nulla è certo... ma non credo che vedremo quattro (o cinque) serie. Almeno non subito. Quello che abbiamo è un ordine di quattro - ora cinque - script per dei pilot.

Di tutti i pilot che vengono proposti alle reti ogni anno, non tutti diventano nuove serie TV.

Martin non vuole rivelare il contenuto dei possibili show, ma dice cosa non vedremo: i racconti di Dunk e Egg, e la Ribellione di Robert. Si tratta di storie che lo scrittore vuole raccontare in prima persona, attraverso i suoi libri.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV